Di Domenico Gallo. Quando un anno fa Donald Trump annunciò in diretta TV la fuoriuscita unilaterale degli Stati Uniti dall’accordo sul nucleare iraniano del 2015, quasi nessuno si è reso conto che si apriva un altro drammatico scenario nelle relazioni internazionali in fondo al quale si intravedeva l’apocalisse di una nuova guerra del golfo. Ma andiamo per ordine.

Posted: 26 Giu 19 By: Category: Blog Letto 321 volte

Di Michele Tripodi La politica di investimenti pubblici per risollevare nel breve periodo l’economia e l’impresa italiana é fallita prima di cominciare.
Al di là delle buone intenzioni (é sempre auspicabile infatti un programma di spesa pubblica per investimenti), il governo non ha fatto i conti con la drammatica realtà della pubblica amministrazione italiana, ormai ben avviata verso il collasso.

Posted: 23 Giu 19 By: Category: Blog Letto 619 volte

Di Domenico Gallo. Ripensando alle trame per pilotare la nomina dei vertici della magistratura emerse dall’indagine di Perugia ed alla conseguente crisi di autorevolezza che ha investito il Consiglio Superiore della Magistratura, abbiamo segnalato che il modello di giudice che l’ordinamento politico preferisce è quello concepito dal filosofo inglese Francis Bacon, secondo il quale: «I giudici devono essere leoni, ma leoni sotto il trono». Alla luce dei numerosi scandali che imperversano in tutt’Italia per fatti di corruzione ed altri reati derivanti da condotte di abuso dei poteri (pubblici o privati), è diventata più urgente l’esigenza di riportare i leoni sotto il trono. 

Posted: 18 Giu 19 By: Category: Blog Letto 495 volte

Di Michele Tripodi. L’11 giugno 1984 moriva Enrico Berlinguer, ultimo grande segretario del Partito Comunista italiano. Pochi anni dopo la sua morte, il PCI si sarebbe dissolto, inabissando lentamente tutti coloro i quali ancora si sentono figli di quella storia. In realtà l’insegnamento di Enrico Berlinguer oggi è oggetto di un revisionismo storico pauroso che legittima anche i più moderati ed i più estremisti a rendere merito alla sua figura, forse più per un fatto emozionale dovuto alla sua morte prematura, che per reale convinzione.

Posted: 11 Giu 19 By: Category: Blog Letto 647 volte

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.