"Generazione.com” promuove l’affermazione di una nuova società autenticamente democratica fondata sulla libertà, sul rispetto della dignità umana, sulla distribuzione equa delle risorse, sull’eguaglianza sostanziale, sulla giustizia sociale, sulla solidarietà e la pace tra i popoli, attraverso la liberazione da ogni forma di sfruttamento dei lavoratori, di intolleranza e di repressione delle diversità, di povertà e miseria sociale causati dalle prevaricazioni dell’attuale sistema economico capitalistico e dalle guerre.

Si riconosce nei principi fondamentali della Costituzione Repubblicana, nata dalla Resistenza al fascismo e si richiama al miglior patrimonio politico rappresentato dalle lotte del movimento operaio italiano ed internazionale per la conquista dei diritti sociali.

Registrati

Registrandoti accetti le norme definite qui

NO ALL’AUTONOMIA CHE DIVIDE



Rivolgiamo un appello a donne e uomini liberi, alle soggettività politiche e sindacali, al mondo dell'associazionismo, ai movimenti che si riconoscono nei principi di uguaglianza e nell'universalità dei diritti sanciti dalla nostra Costituzione.

Leggi tutto ...

LA CRISI COME TRANSIZIONE. LA NUOVA FORMAZIONE POLITICO-SOCIALE EMERGENTE. IL RUOLO DEL DIGITALE

di Sergio Bellucci



Interessante contributo di Sergio Bellucci* al Digital Day del 6 dicembre 2018, che nel suo intervento ha affrontato i temi della crisi e cercato di tratteggiare i contorni di una nuova formazione politico-sociale emergente.


Leggi tutto ...

Condizioni per l'iscrizione

Dichiaro di accettare i principi e le finalità dell’associazione di seguito descritti sinteticamente:

“Generazione.com” promuove l’affermazione di una nuova società autenticamente democratica fondata sulla libertà, sul rispetto della dignità umana, sulla distribuzione equa delle risorse, sull’eguaglianza sostanziale, sulla giustizia sociale, sulla solidarietà e la pace tra i popoli, attraverso la liberazione da ogni forma di sfruttamento dei lavoratori, di intolleranza e di repressione delle diversità, di povertà e miseria sociale causati dalle prevaricazioni dell’attuale sistema economico capitalistico e dalle guerre.

Si riconosce nei principi fondamentali della Costituzione Repubblicana, nata dalla Resistenza al fascismo e si richiama al miglior patrimonio politico rappresentato dalle lotte del movimento operaio italiano ed internazionale per la conquista dei diritti sociali.

Dichiaro di non appartenere a logge segrete e massoniche, o a gruppi nazionali ed internazionali di pressione anche lecitamente costituiti.

Dichiaro di non aver riportato condanne, anche non definitive, per gravi reati in particolare di tipo corruttivo e mafioso.

Dichiaro l’insussistenza di eventuali cause di incompatibilità a proprio carico nei casi stabiliti dalla legge 190/2012.

Dichiaro di non avere di avere procedimenti penali pendenti per reati gravi e di mafia.

Dichiaro di non essere iscritto ad altre piattaforme politiche.

- di aver preso visione dell'Informativa privacy resa ai sensi dell’Art. 13 Regolamento Europeo 679/2016, qui https://www.italiagenerazione.com/index.php/privacy-condizioni e di rilasciare il consenso al trattamento dei dati personali, per le finalità ivi indicate finalizzate alla corretta esecuzione delle obbligazioni contrattuali

Letta qui https://www.italiagenerazione.com/index.php/privacy-condizioni l'Informativa privacy, rilascio il consenso per ricevere comunicazioni pubblicitarie e promozionali sui servizi ed i progetti socio-digitali offerti da Società Cooperativa Genera scarl , principalmente tramite email

Letta qui https://www.italiagenerazione.com/index.php/privacy-condizioni l'Informativa privacy, rilascio il consenso per consentire un’analisi dei dati trasmessi e dei servizi acquisiti, al fine di ricevere notizie, proposte, offerte di servizio.

LA RIVOLUZIONE DELLA PIATTAFORMA BERLINGUER

Ecco il codice sorgente e i nodi aperti a tutti gli iscritti


Da oggi è possibile a chiunque visionare on-line il codice sorgente della piattaforma Berlinguer, la prima in Italia a funzionare in blockchain.
L’associazione Generazione.com, proprietaria della piattaforma, promuove un nuovo approccio alla politica basato sul digitale e sullo scambio paritario delle opinioni degli utenti.
La piattaforma Berlinguer nasce, infatti, con l’obiettivo di assicurare a tutti gli utenti iscritti il totale coinvolgimento nelle scelte politiche e strategiche.

Leggi tutto ...

Ultimi post

  • LA CRISI STRATEGICA DI FERRAGOSTO ED IL COLORE DEL LUTTO. “Potevano scegliere tra il disonore e la guerra, hanno scelto il disonore e avranno la guerra”

    LA CRISI STRATEGICA DI FERRAGOSTO ED IL COLORE DEL LUTTO. “Potevano scegliere tra il disonore e la guerra, hanno scelto il disonore e avranno la guerra”

    Di Michele Tripodi. Così Winston Churchill chiosava l’esito degli accordi di Monaco nel 1938, dove le potenze europee giocarono a ribasso accettando tutte le pretese di Hitler che minacciava di scatenare la seconda guerra mondiale contro tutti. Ed infatti andò proprio così. Quelle parole risuonano oggi in Italia nella crisi di governo, la prima della storia che capita sotto ferragosto, perfettamente in linea con le evocazioni propagandistiche in salsa religiosa di cui è maestro il Ministro dell’Interno Salvini. Dal Rosario in mano al giuramento sul Vangelo alla ricorrenza della Madonna dell’Assunzione che oggi benedice la crisi voluta in un momento di vacanza per sorprendere tutti gli interlocutori. 

  • IL RISPARMIO DEL TAGLIO DEI PARLAMENTARI ED IL COSTO DELLA CORRUZIONE

    IL RISPARMIO DEL TAGLIO DEI PARLAMENTARI ED IL COSTO DELLA CORRUZIONE

    Di Carmelo Renda. Il quadratino rosso al centro del quadrato nero rappresenta il rapporto che sussiste tra il risparmio del taglio dei parlamentari e il costo della corruzione in Italia. La corruzione ci costa 230 miliardi l’anno, il risparmio del taglio dei parlamentari sarà di 100 milioni l’anno. Da non confondere corruzione ed evasione poiché sono due cose distinte, solo l'evasione ci costa 190 miliardi l'anno. L'allineamento agli altri paesi europei e il risparmio, sono le motivazioni infondate su cui i parlamentari promotori stanno sostenendo la riforma costituzionale che prevede la riduzione dei parlamentari.  

  • UN MALE OSCURO

    UN MALE OSCURO

    Di Domenico Gallo. Dopo che la Camera ha approvato ieri con la fiducia il c.d. decreto sicurezza bis in una versione ulteriormente peggiorata rispetto al testo iniziale, non possiamo restare più indifferenti al pericolo di involuzione autoritaria che grava sulla democrazia italiana. Se la crisi della rappresentanza ha origini lontane nel tempo ed ha prodotto una profonda sfiducia dei cittadini nelle istituzioni politiche elettive e nel Parlamento, nel contesto attuale si sta verificando una vera e propria erosione dei contenuti della democrazia repubblicana: un male oscuro al quale bisogna reagire con fermezza.

  • MARIELLE AVREBBE COMPIUTO 40 ANNI

    MARIELLE AVREBBE COMPIUTO 40 ANNI

    Di Nelly Creazzo. Marielle Franco aveva un sorriso che non si può dimenticare, uno di quei sorrisi contagiosi che riescono a rendere luminose anche le giornate più grigie. La consigliera comunale di Rio de Janeiro, femminista e attivista per i diritti umani, fu uccisa insieme al suo autista Anderson Gomes il 14 marzo 2018, a soli 18 mesi dalla sua elezione al Consiglio comunale. Non un omicidio qualsiasi, bensì un vero e proprio agguato, studiato e preparato con cura.

  • AMMAINARE L'UNITA' D'ITALIA?

    AMMAINARE L'UNITA' D'ITALIA?

    Di Domenico Gallo. Una grande mobilitazione percorre la vita politica: siamo in guerra. Al confine sud si sta dislocando un forte dispositivo militare, vengono schierate motovedette, droni, cacciatorpediniere, elicotteri, aviazione di marina, sommergibili, per bloccare lo sbarco dei disperati che provengono dal mare ed impedire che tocchino le sacre sponde, mentre il Parlamento lavora alacremente per sfornare le leggi di guerra contro il nemico interno ed esterno: le organizzazioni umanitarie. Al confine nord si progetta la costruzione di una barriera, modello muro di Berlino per rendere impenetrabile il confine.

Visita il BLOG

PROFUGHI, IL RUGGITO DEL TOPO

di Domenico Gallo



Mentre si è conclusa a Catania l’odissea dei 47 profughi recuperati nel Mediterraneo centrale dalla nave Sea Watch dopo una settimana di purgatorio al largo di Siracusa, è riemerso il fantasma della nave Diciotti della Guardia Costiera italiana, perché il ministro dell’Inferno è stato incriminato per sequestro di persona


Leggi tutto ...

Ultimi eventi

  • Villaggio Rosso 2019

    Villaggio Rosso 2019

    Giunge alla seconda edizione Villaggio Rosso, la kermesse estiva storicamente organizzata dalla sezione del PCI “A. Gramsci” di Polistena, quest’anno, affiancata dall’associazione Generazione.com che promuove il progetto della piattaforma Berlinguer, la prima piattaforma politica italiana a funzionare su blockchain.

    In continuità con le storiche feste Rosse, di Rinascita e dell’Unità, organizzate a Villa Italia dai comunisti polistenesi, Villaggio Rosso si svolgerà tra il 17 e il 20 agosto riproponendo i temi del confronto e della partecipazione in un momento caldo, anzi caldissimo, per la politica nazionale, regionale e locale.

  • IL PRIMO MAGGIO, IN OCCASIONE DELLA FESTA DEI LAVORATORI, LA PIATTAFORMA BERLINGUER IN PIAZZA SU SANITA', LAVORO, DIRITTI

    IL PRIMO MAGGIO, IN OCCASIONE DELLA FESTA DEI LAVORATORI, LA PIATTAFORMA BERLINGUER IN PIAZZA SU SANITA', LAVORO, DIRITTI

    Il primo maggio si svolgerà a Polistena in Piazza della Repubblica alle ore 18.00 un'importante iniziativa promossa dalla neonata Piattaforma Berlinguer e dall'associazione parallela Generazione.com. Si discuterà all'aperto di temi sociali di assoluta attualità.

    SANITA', LAVORO, DIRITTI, saranno gli argomenti trattati da cui partirà un confronto tra i relatori invitati.

  • ANCHE A CROTONE SBARCA LA PIATTAFORMA BERLINGUER

    ANCHE A CROTONE SBARCA LA PIATTAFORMA BERLINGUER

    Su iniziativa del circolo ARCI “Lecentocittà” si svolgerà sabato 16 marzo a Crotone alle ore 17 presso la sede di via Mario Alicata 18, un incontro con Michele Tripodi, attuale sindaco di Polistena (RC), per discutere dell’iniziativa della piattaforma Berlinguer della quale il Sindaco è promotore.

Ultimi comunicati

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.