Di Carmelo Renda. Il quadratino rosso al centro del quadrato nero rappresenta il rapporto che sussiste tra il risparmio del taglio dei parlamentari e il costo della corruzione in Italia. La corruzione ci costa 230 miliardi l’anno, il risparmio del taglio dei parlamentari sarà di 100 milioni l’anno. Da non confondere corruzione ed evasione poiché sono due cose distinte, solo l'evasione ci costa 190 miliardi l'anno. L'allineamento agli altri paesi europei e il risparmio, sono le motivazioni infondate su cui i parlamentari promotori stanno sostenendo la riforma costituzionale che prevede la riduzione dei parlamentari.  

Posted: 09 Ago 19 By: Category: Blog Letto 537 volte

Di Domenico Gallo. Dopo che la Camera ha approvato ieri con la fiducia il c.d. decreto sicurezza bis in una versione ulteriormente peggiorata rispetto al testo iniziale, non possiamo restare più indifferenti al pericolo di involuzione autoritaria che grava sulla democrazia italiana. Se la crisi della rappresentanza ha origini lontane nel tempo ed ha prodotto una profonda sfiducia dei cittadini nelle istituzioni politiche elettive e nel Parlamento, nel contesto attuale si sta verificando una vera e propria erosione dei contenuti della democrazia repubblicana: un male oscuro al quale bisogna reagire con fermezza.

Posted: 29 Lug 19 By: Category: Blog Letto 400 volte

Di Nelly Creazzo. Marielle Franco aveva un sorriso che non si può dimenticare, uno di quei sorrisi contagiosi che riescono a rendere luminose anche le giornate più grigie. La consigliera comunale di Rio de Janeiro, femminista e attivista per i diritti umani, fu uccisa insieme al suo autista Anderson Gomes il 14 marzo 2018, a soli 18 mesi dalla sua elezione al Consiglio comunale. Non un omicidio qualsiasi, bensì un vero e proprio agguato, studiato e preparato con cura.

Posted: 29 Lug 19 By: Category: Blog Letto 454 volte

Di Domenico Gallo. Una grande mobilitazione percorre la vita politica: siamo in guerra. Al confine sud si sta dislocando un forte dispositivo militare, vengono schierate motovedette, droni, cacciatorpediniere, elicotteri, aviazione di marina, sommergibili, per bloccare lo sbarco dei disperati che provengono dal mare ed impedire che tocchino le sacre sponde, mentre il Parlamento lavora alacremente per sfornare le leggi di guerra contro il nemico interno ed esterno: le organizzazioni umanitarie. Al confine nord si progetta la costruzione di una barriera, modello muro di Berlino per rendere impenetrabile il confine.

Posted: 15 Lug 19 By: Category: Blog Letto 462 volte

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando la navigazione l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.